Cosa fare a Messina

Da secoli considerata “la Porta della Sicilia”, Messina è una città piena di storia e tradizioni. Data la sua posizione geografica, è il punto di arrivo e di partenza per tutti i visitatori che arrivano dalla terra ferma, ed è una città che merita sicuramente una visita approfondita.

I sentieri della fede

La tradizione cattolica in Sicilia è molto sentita, e non stupisce che la religione sia così presente anche nel patrimonio artistico di Messina. Appena sbarcati in città, è impossibile non notare la Madonnina del Porto, che veglia sulla città dall’alto dei suoi 7 metri. Sempre legato al culto religioso è anche il monumento più importante di Messina, ovvero la sua Cattedrale.

Da non perdere nemmeno il suo storico campanile, sede dell’orologio meccanico più grande del mondo! Gli appassionati di arte religiosa non potranno inoltre lasciarsi scappare la storica chiesa di Annunziata dei Catalani, che sposa diversi stili architettonici. Dedicata invece ad un culto diverso, ovvero quello di Orione, è proprio la Fontana di Orione, con le sue imponenti quattro statue. Ovviamente ci sono tantissime altre chiese, piccole e grandi, tutte da scoprire e ammirare.

Un glorioso centro città

Il centro di questa città è come una piccola bomboniera, che racchiude molti dei luoghi più belli e tradizionali. Piazza Carioli è il luogo di aggregazione più importante della città. Da essa si diramano tutte le strade principali, ma anche i sentieri più nascosti che conservano intatti i segreti della città. La strada più grande è sicuramente il Viale San Martino, sul quale si affacciano numerosi negozi.

È qui inoltre che si concentrano le migliori gelaterie della città! Dopo una breve visita alla maestosa Piazza della Repubblica, non può mancare un giro in Via Santa Cecilia: si narra che fu proprio qui che il poeta Giovanni Pascoli soggiornò in gioventù!

Il vero cuore di Messina

Stando agli abitanti della città, il vero cuore di Messina è il Duomo, situato nell’omonima Piazza. Si tratta di un’antica basilica che racchiude gli stili gotico, barocco e neogotico, ed è intitolata alla Madonna Assunta. È qui che viene conservato il tesoro del Duomo, ed è proprio in questa basilica che nascono le leggende legate alla città. I più coraggiosi, potrebbero anche osare un tour lungo i luoghi della città che pare siano ancora abitati dagli spiriti del passato!

La cultura del cibo

Nessun viaggio a Messina è completo senza una full immersion nello street food siciliano! Arancini, mozzarelle in carrozza, focacce e schiacciate sono solo alcuni dei piatti che i visitatori potranno gustare. Per i palati più esigenti, on mancano caponate, insalate di polpo e tantissimo pesce fresco, pescato direttamente nel porto della città da sapienti pescatori, che da generazioni coltivano questo mestiere tanto difficile quanto glorioso e caro alla Sicilia.

Non dimenticare anche i vini e le birre artigianali, magari da accompagnare a gustosi salumi prodotti artigianalmente! Ultima ma non per importanza è quella che molti considerano la vera regina della tradizione culinaria siciliana: la pasta di mandorle, adoperata per la produzione di dolci buonissimi, e introvabili altrove.

Eventi popolari a Messina

tutto
  • Gio 13 feb 2020
  • università mediterranea Reggio Cal. - Reggio De Calabre
Abbiamo fretta di trovare altri eventi ...