Cosa fare a Monza

Monza rappresenta il ponte perfetto tra la metropoli milanese e le colline della Brianza. Un crocevia fra due mondi diversi, quindi, che raccoglie il meglio di entrambi e rappresenta quindi un’ottima meta.

La parte storica

Il Duomo di Monza è sicuramente l’attrazione principale della città, grazie anche alla sua posizione strategica nel centro storico. Al suo interno vi è la Cappella della Regina Teodolinda, un capolavoro di arte gotica che rappresenta 45 episodi della vita della regina. Annessa alla Basilica vi è il Museo e tesoro del Duomo di Monza, che ospita diverse opere d’arte dell’epoca tardo romana.

Dopo il Duomo, il secondo palazzo più importante della città è il Palazzo dell’Arengario, che anticamente era il palazzo comunale. Oggi viene utilizzato come sala espositiva per mostre e rassegne d’arte.

Il fiume Lambro

Monza è attraversata dal fiume Lambro, che da il nome anche ad una via omonima. È proprio seguendo quest’ultima che si giunge al famoso Ponte dei Leoni. Come il nome suggerisce, esso è ornato da quattro statue in marmo che rappresentano proprio questi maestosi animali. Si tratta sicuramente di un luogo molto suggestivo, da cui ammirare anche le tipiche case a ballatoio che contraddistinguono l’architettura cittadina.

Una città regale!

Uno dei luoghi più famosi della città è senza dubbio la Reggia di Monza, conosciuta anche come Villa Reale di Monza. Si tratta di un bellissimo palazzo in stile neoclassico, che rappresentava la residenza privata degli Asburgo e poi dei viceré nel periodo napoleonico. Oggi è possibile visitarla, magari prenotando un apposito tour guidato.

In questo modo sarà possibile sentirsi re e regine per un giorno, aggirandosi negli appartamenti reali, e poi godendo di una bellissima passeggiata nell’immenso parco.

Relax e natura

Monza non è solo storia e cultura, ma anche tanta bellissima natura. Non molto lontano dal centro storico vi è il Parco di Monza, con il suo meraviglioso Roseto, famoso n tutta Italia. Il Parco fu voluto da Napoleone, che lo utilizzò come riserva di caccia.

Sicuramente entrambi i luoghi sapranno donare tutta la pace e la quiete che solo la natura offre, regalando al tempo stesso meravigliosi scatti fotografici fra le rose di vari colori, o a ridosso del laghetto.

Cosa e dove mangiare

Il Nord Italia, così come tutto il resto dello Stivale, è sicuramente famoso per i suoi deliziosi manicaretti. Non poteva quindi esimersi da questa tradizione culinaria anche una città come Monza! Gli amanti del pesce dovranno assolutamente provare il menu del Turnè, in via Bergamo, o del Ristorante del Moro, in via Parravicini.

Dopo una passeggiata nel Parco o nel Roseto, invece, non c’è niente di meglio che una visita al ristorante annesso alla Scuola di Agraria. Si tratta della Cascina Frutteto, un luogo fuori dal tempo e immerso nel verde. In questi e altri posti è possibile gustare leccornie quali il risotto con la luganega, la famosa salsiccia brianzola, magari accompagnato da del buon Grana Padano. Non va poi trascurato lo zafferano, preziosissima spezia che trova maggiore utilizzo soprattutto nella cucina di Monza!

Eventi popolari a Monza

tutto
  • Ven 15 nov alle 19:00
  • Ohibo - Milano
  • Gio 27 feb alle 20:00
  • Fabrique - Milano
  • Mer 1 apr
  • Inter Mailand - deutsch - Milano
Abbiamo fretta di trovare altri eventi ...