Cosa fare a Pescara

Nota per lo più come città D’Annunziana, Pescara è anche la patria del buon cibo, delle tradizioni e di tanto divertimento! Collocata tra mari e monti, Pescara è una meta perfetta per ogni visitatore.

Una città moderna?

Pescara fu la triste protagonista di diversi bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale. Per questo motivo, la maggior parte dell’architettura cittadina è di origine relativamente moderna. Ciò non deve però ingannare: la città conserva ancora gelosamente le proprie origini, ed il connubio fra modernità e storia è assolutamente perfetto.  Sicuramente si tratta di una città che ha davvero tanto da raccontare!

Un ponte sul mare

Pescara si trova fra mare e montagna, e la città celebra questa diversità geografica con il Ponte del Mare. Si tratta di un’architettura indubbiamente futuristica, che è ormai diventata il vero e proprio simbolo della città fin dal momento della sua inaugurazione, nel 2009. Il ponte, lungo quasi 500 metri, può essere affrontato anche a piedi o in bicicletta e regala una splendida vista del porto di Pescara e del massiccio del Gran Sasso.

Storia e cultura

Ovviamente anche a Pescara non mancano le occasioni per vivere la cultura, tra un giro in spiaggia e una passeggiata sul Ponte. Il Museo Cascella è il punto di ritrovo perfetto, che nel corso degli anni ha ospitato grandi menti quali Luigi Pirandello, Giovanni Pascoli, Grazia Deledda e ovviamente Gabriele D’Annunzio. Oggi il museo ospita le opere di ben cinque generazioni diverse di artisti e rappresenta una delle collezioni artistiche e grafiche più grandi della zona.

Casa D’Annunzio

Pescara è stata la culla del grandissimo poeta Gabriele D’Annunzio, che qui visse e trascorse la sua infanzia. È possibile visitare la sua dimora, che racchiude mobili e cimeli ottocenteschi perfettamente conservati. Il Museo casa natale di Gabriele D’Annunzio viene inoltre usato come spazio espositivo per artisti di fama internazionale ed è aperto tutti i giorni dell’anno.

Seguendo le tracce di D’Annunzio, inoltre, si arriva alla pineta d’Avalos, conosciuta proprio come pineta dannunziana. È una riserva naturale di interesse provinciale che accoglie un piccolo lago ed un teatro monumentale dedicato proprio al poeta.

Un giro al mare!

Pescara non è solo arte, ma anche tanto divertimento. Il lungomare della città è infatti famosissimo, e va dal Ponte del Maro fino alla spiaggia, offrendo spazi liberi fino alla vicina Montesilvano. Gli stabilimenti balneari sono molto attrezzati e presentano attività di ogni tipo e ovviamente anche locali e ristoranti. È qui che si vive la movida notturna, complice anche la presenza di un’università cittadina.

Le vie dello Shopping

Piazza Salotto, il cui vero nome è Piazza della Rinascita, è uno degli spazi sociali più importanti della città. È una zona completamente pedonale in cui è possibile passeggiare e rilassarsi, ma sempre ammirando le meraviglie della città. Qui si trova infatti una famosa scultura a forma di elefante, che segna inoltre l’inizio delle vie dello shopping. Tutte le vie intorno a piazza Salotto ospitano infatti diverse boutique internazionali e locali. Inoltre, in primavera questa strade sono completamente fiorite.

Abbiamo fretta di trovare altri eventi ...